Competenze 360 – Linguaggio diplomatico e diretto

In questo Competenze di inglese commerciale 360 lezione diamo uno sguardo al linguaggio che usiamo in una crisi. Nelle nostre ultime due lezioni (BEP 179 e BEP 180), abbiamo ascoltato una squadra alle prese con una grave crisi: un incidente in una fabbrica. Probabilmente hai notato come alcune persone siano abbastanza attente alle parole che usano.

Una crisi è una situazione delicata. Le emozioni sono alte e le persone sono nervose. C'è il potenziale per un conflitto se fai o dici la cosa sbagliata. Allo stesso tempo, il tempo stringe e potresti non avere il tempo di gestire i sentimenti di tutti. Per queste ragioni, hai un ottimo equilibrio tra l'essere diplomatico e l'essere diretto.

Così, quando dovresti essere diplomatico e quando dovresti essere diretto? Bene, è necessario valutare la situazione e determinare quale sia la migliore. Il linguaggio diplomatico può proteggere i sentimenti delle persone. Può anche evitare conflitti e creare fiducia. Possono essere tutti molto importanti in una crisi, quando tutti hanno bisogno di essere d'accordo con un piano. D'altro canto, il linguaggio diretto può mostrare un senso di urgenza e serietà, e può prevenire la confusione. Anche quelli sono importanti in un conflitto, quando le cose devono accadere rapidamente e l'incomprensione non è solo un'opzione. Ricordalo per essere un buon gestore delle crisi, devi adattare il tuo stile e la tua strategia alla situazione.

Free Resources: Transcript | Vocabulary & Quiz

1 thought on “Skills 360 – Linguaggio diplomatico e diretto”

  1. we can not have a one-size-fits-all methodology to meeting variable problems. it’s not only natural but necessary ways, però, changes as well as world changes ,are created by new problems and new attitudes.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Scorri in alto