BEP 158 – Trattare con un Angry Caller (Parte 2)

Questa è la seconda di due parti Pod di inglese commerciale serie su come trattare con i chiamanti arrabbiati al telefono.

Speriamo che tutti i nostri clienti siano soddisfatti. Infatti, un obiettivo di base nel mondo degli affari è quello di mantenere i clienti felici e tornare. Ma non possiamo soddisfare tutte le persone tutto il tempo. I chiamanti arrabbiati sono spesso turbati perché non capiscono perché è successo qualcosa o non sono d'accordo con una politica. Potrebbero credere che un'azienda abbia commesso un errore. E per ottenere i risultati che vogliono, potrebbero essere scortesi, urlo, o vuoi parlare con qualcuno in autorità.

Gestire questo tipo di chiamate è più facile quando puoi rispondere con calma e chiarezza. Quindi oggi vedremo come spiegare un problema e suggerire una soluzione. Tratteremo i modi per gestire i clienti che urlano, usa un linguaggio volgare, o vuoi parlare con un manager. Finalmente, discuteremo di come gestire le cose quando la tua azienda ha commesso un errore.

Nella lezione di oggi, sentiremo di più di una conversazione tra Diana, un agente di assistenza clienti per una società di carte di credito, e Jay Rothschild, un cliente arrabbiato la cui carta di credito era bloccata dopo aver effettuato un grande acquisto. Diana ha già ottenuto le informazioni sull'account di Jay ed è pronta per iniziare a risolvere il problema.

Domande d'ascolto

1. Perché la carta di credito di Jay è stata bloccata?
2. Perché Jay vuole parlare con un manager?
3. In che modo Diana risolve il problema?

Membri Premium: Note di studio | Quiz online | PhraseCast | Modulo di lezione

3 thoughts on “BEP 158 – Trattare con un Angry Caller (Parte 2)”

  1. Thank you so much for your study materials,whiich are very very practical and useful.

  2. Hey, guys. My name is Will. I am from China and I do love American cultures as well as American-English learning, especially those cool slangs and idioms. Of course I really want to have some American friends; it doesn’t matter whether you are a ma’am or a sir.

    I love travelling although I just travelled through china mainland, Hong Kong and Macao. But I dream having a trip to America and I am studying English very hard for that. I am also very interested in movies, music and badminton (I know it is not prevalent as it is in china. Ok, I can teach you. Haha.)

    I am a fairly outgoing and easygoing guy. At least that’s what my friends describe me. I am also running a small business of jade in China. Sorry, I got sidetrack. No business here, I promise.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Scorri in alto