BEP 157 – Trattare con un Angry Caller (Parte 1)

Questa è la prima di due parti Inglese commerciale Serie di pod su come gestire un chiamante arrabbiato al telefono.

Abbiamo già avuto a che fare con persone arrabbiate. Ma avere a che fare con una persona arrabbiata al telefono, in un contesto aziendale, può essere complicato. A volte non conosci la persona, quindi la sua situazione potrebbe essere completamente nuova per te. Non puoi vedere la persona, quindi non puoi leggere le espressioni facciali o il linguaggio del corpo. A volte la persona urla o parla così velocemente che non puoi capire esattamente cosa significano. E a volte potrebbero essere scortesi, che può farti arrabbiare da solo.

Gestire con successo un chiamante arrabbiato è un'abilità importante. Spesso, questi chiamanti sono clienti e non vuoi perdere la loro attività. I clienti soddisfatti torneranno e consiglieranno la tua azienda ad altri. I clienti arrabbiati faranno il contrario.

Quindi nella lezione di oggi, tratteremo i modi per calmare i chiamanti arrabbiati, usando un tono di voce calmo, e far loro sapere che stai ascoltando. Esamineremo anche il linguaggio per riconoscere i sentimenti e le frustrazioni di un cliente arrabbiato mostrando empatia. Finalmente, parleremo dei modi per chiarire i problemi in modo da poterli risolvere rapidamente.

Sentiamo come Diana, un agente di assistenza clienti per una società di carte di credito, gestisce Jay, un cliente arrabbiato la cui carta di credito è stata bloccata, o disabilitato.

Domande d'ascolto

1. Che città sta visitando Jay?
2. Cosa ha comprato Jay sua moglie per il suo compleanno?
3. Quando è stata bloccata la carta di credito di Jay?

Membri Premium: Note di studio | Quiz online | PhraseCast | Modulo di lezione

3 thoughts on “BEP 157 – Trattare con un Angry Caller (Parte 1)”

  1. Ciao. I’m from Brazil and I like to study english a lot. Business English Pod was a beacon for me. Thanks!!!

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Scorri in alto